lunedì 19 maggio 2008

Blinis bianchi al salmone formaggio e songino


Un'idea ottima per un buffet.
Io sono appassionata di bocconcini, facili da mangiare, un pò più elaborati da preparare, ma se si crea una catena di montaggio, farne dieci o cinquanta è la stessa cosa.
Davvero.
Da Sigrid ho letto la ricetta, eccola.
Non sono fatti con farina di grano saraceno come nella tradizione più classica ma la prossima volta voglio provarla, giusto per scoprire se, come spero, quella farina dia un gusto più armoniosamente rustico al tutto.

Blinis bianchi
farina 100g
lievito fresco 15g
latte 2dl
uovo 1
sale 1 cucchiaino
pepe nero macinato mezzo cucchiaino

Setacciare la farina a mescolarla con il sale e il pepe. Far intiepidire il latte e far sciogliere il lievito sbricciolato in 4 cucchiai di latte, poi aggiungere il resto. Aggiungere il tuorlo alla farina (tenere da parte l’albume), mescolare, e aggiungere a filo il latte col lievito. Mescolare fino a ottenere un composto liscio. Coprire con della pellicola e lasciar lievitare per un’ora. Sbattere l’albume a neve e incorporarlo alla pastella lievitata. Scaldare una padella a fondo spesso e farci sciogliere una punta di burro. Versare due cucchiai di pastella e cuocere fino a quando il lato in su diventi secco, poi girare e cuocere per un minuto. Procedere nello stesso modo fino a esaurimento della pastella.


Io li ho fatti molto piccoli, diametro di quattro centimetri, poco più poco meno.
Ho visto in rete una padella speciale per cucinarli, con tanti scomparti tondi.
Oppure l'ideale sarebbe avere una padellina del diametro della misura del blinis che si vuole fare.
Ma non avendo una padellina così piccola ho usato una padellona grande e ne ho cotti quattro, cinque per volta, e senza fare troppa fatica perchè i tondotti si mantengono abbastanza in forma senza debordare poichè l'impasto non è eccessivamente liquido.
E poi gonfia in cottura.
Si possono congelare, possibilmente stesi su un vassoio così da mantenere la forma piatta e poi in un sacchetto o contenitore. Si scongelano a temperatura ambiente e gli si da una ripassatina in forno giusto per far riprender loro fragranza.
Sono eccezionali con panna acida, salmone e aneto ma anche la versione della foto non è male con semplice formaggio spalmabile e songino.

14 commenti:

Zucchero & Cannella ha detto...

OK....io sto aspettando!!! :)))

I blinis mai preparati e mangiati, ma è ora di provarli !!

lydia ha detto...

Aspetto anch'io!!!
Complimenti per il tuo blog

Ciboulette ha detto...

Allora, allora, la ricetta? Quale formaggio e quale impasto per i blinis?? :))

simona2002 ha detto...

Serena ho visto il buffet che hai preparato e mi interessano molto le ricette di ciò che hai preparato le metti anche qui??
A presto
Simona

Monique ha detto...

dove? dove? dove il buffet che c'ho un aperitivo da organizzare e sono già in panic?!

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Ciao Serena, spiegaci tutto per filo e per segno. Molte volte avreui voluto farli ma poi mi sono arenata ancor prima di iniziare. Baci Laura

Giovanna ha detto...

Non ho mai fatto i blinis. E sarà ora di provarci, perché anch'io amo ogni sorta di bocconcini.
Ecco perché adoro questo blog! :-)

Spilucchina ha detto...

Davvero carini!
Sono d'accordo su quanto dici: quando sei in ballo, fare 10 o 100 porzioni è quasi lo stesso (ho detto quasi...)!

michela ha detto...

Che bella idea!
Anche a me piacciono i bocconcini..solo che quando comincio ho sempre tremila altre cose da seguire..per cui i primi sono piccoli poi diventano più grandi mano a mano che procedo per finir prima...che disastro che sono!
Grazie per la ricetta.

Luisa ha detto...

Ohhh, Maffuccia! Non c'ero mica arrivata fin qui! Bellissimo il tuo blog. Un salutone
lu

astrofiammante ha detto...

bocconcini golosi....ne è rimasto qualcuno..???.....nooo...aspetto i prossimi..ma avvisami però. Ciaooo!!

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Grazie Mille per la ricetta ! Prima o poi mi cimenterò con questa preparazione. Ciao Laura

Serena ha detto...

I blinis sono ottimi, però la prossima volta li voglio veramente provare con la farina di grano saraceno, versione ortodossa...e poi vanno fatti più "spessi" non troppo sottili..lì si apprezza veramente questa consistenza a metà tra focaccina e crepe...
:)
Lu, ciao, che piacere leggerti qui..

Barbara ha detto...

Complimenti per tutte le tue ricette. Ti seguo sia sul tuo blog che su coquinaria. Ho visto che i blinis li prepari e li congeli già farciti; è corretto? Ho visto che solitamente per i buffet li fai zucchine e pancetta; posso sostituire le zucchine che non sono di questa stagione?