martedì 22 aprile 2008

Torta budino al limone

Lo confesso: i dolci morbidi, quelli cosiddetti "al cucchiaio" mi piacciono da morire.
Ma proprio tanto.
Ultimamente mi è presa la fissa dei dolci al limone, una volta non mi facevano impazzire, adesso di qualsiasi cosa caratterizzata da quel particolare aroma e sapore ne mangerei a quintali.
Vederla e innamorarmene da acquolina in bocca al pensarci è stato tutt'uno.



La ricetta è di Ninfadora (la trovate qui)

Torta budino al limone

30g di burro morbido
220 g di zucchero (io ne ho messi 200, ma la prossima volta riduco a 180)
3 uova
40g di farina
1 pz di sale
4 cucchiai di succo di limone
la buccia di 1 limone grattugiata
1/4 di lt di latte
Lavorare burro e zucchero per formare con composto leggero e soffice. Unire i tuorli uno alla volta e lavorare bene. Setacciare farina e sale e unirli al composto insieme al succo e alla buccia del limone. Versare il latte ed amalgamere il tutto. Montare a neve ferma gli albumi e unirli delicatamente al composto, mescolando dal basso verso l'alto. Vesrare in una tortiera imburrata (io ho usato uno stampo al silicone e non ho imburrato) e cuocere a bagnomaria in forno preriscaldato a 180° per circa 35 minuti.
Far raffreddare la tortiera su una gratella e sformarla quando la si deve servire (la prossima volta la farò prima e la terrò in frigo prima di servirla).
Capovolgendola la parte superiore avrà la consistenza di un budino.


Come dice Ninfadora, la quantità di zucchero andrebbe diminuita a 180 grammi, anzi, io ne ho messi addirittura 150 (però a me non piacciono dolci molto zuccherati).
Si conserva in frigo così nel mangiarla sembrerà quasi un semifreddo.
E' ottima, veloce da fare, di grande effetto.

15 commenti:

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Serana questa ricetta è splendida! se la voglia mi assiste la preparo ai miei "ometti di casa" questa sera.
Buona giornata
Laura

Serena ha detto...

Laura, provala, è ottima e veloce.
Mi raccomando diminuisci la dose di zucchero rispetto alla ricetta originale, sennò diventa stucchevole..
Fammi sapere..
:)

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Oggi alla fine è andata in cavalleria causa forno impegnato ad arrostire il pollo, ma domani vorrei proprio riuscirci a prepararla.
Grazie Buona serata Laura

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Yess l'ho fatta ! Sta in frigo a raffreddare e ci servirà stasera per festeggiare "degnamente" gli omini di casa Marco-(Marito) & Marco Junio (il cucciolotto di casa) poi ti farò sapere. Baci

Claudia ha detto...

Una domanda, ma hai poggiato tu il dolce su un pan di spagna (o simile)o viene proprio così il dolce? vorrei provarlo per il 1 maggio

Serena ha detto...

Laura, ti è piaciuta?...

Claudia, non c'è pandispagna, è lo stesso impasto che cuoce ma rimane più morbido tipo crema sul fondo (che poi diventa il sopra) e invece più consistente sul sopra (che poi diventa la base).
Mi raccomando, lasciala freddare nello stampo e appena intiepidita, mettila in forno per qualche ora prima di gustarla.
:)

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Sì ci è piaciuta veramente tanto!
Eccola : http://antroalchimista.blogspot.com/2008/04/torta-budino-al-limone.html
Grazie Mille per la ricetta!!!
Baci Laura

Claudia ha detto...

bene, la proverò molto volentieri...

francesca ha detto...

Bellissimo dolce, ma vorrei chiderti una cosa, non essendo molto esperta di bagnomaria: al momento di infornare, l'acqua deve essere calda o fredda? e se usassi stampi in silicone monoporzione, di quanto dovrei ridurre i tempi? grazie, e complimenti per il blog

Serena ha detto...

Francesca, per il bagnomaria va messa acqua fredda, versata pian pianino nella teglia più grande una volta che si è già posizionata all'interno l'altra teglia con l'impasto.
Per i tempi di cottura, io ridurrei di dieci minuti buoni, regolandosi sull'esame della superficie che dovrebbe diventare un pò poroso (tipo pandispagna) e dorare leggermente.
:)

francesca ha detto...

Grazie, ce l'ho in forno ora, ma in un unico cuore! Ti farò sapere ;)

Serena ha detto...

Francesca, bella l'idea del cuore...Fammi sapere cosa ne pensi una volta assaggiata... :)

Luvi ha detto...

Che spettacolo di dolce! me lo ha segnalato Francesca.. appena posso lo faccio poi Vi dico. Grazie :D

Aryl ha detto...

Ciao sono Aryl, ho provato questa ricetta, e posso dire che è buonissimissima!!! :D
Ho ridotto lo zucchero a 150g ed e rimasta dolce lo stesso ma con un gusto piacevole.
E' buonissima fresca di frigorifero!!!
Ciao e complimenti :)

Aryl ha detto...

Dimenticavo di chiederti una cosa, ho avuto problemi a toglierla dalla teglia sganciabile il budino è rimasto tutto attaccato. Se lo rivesto di cartaforno? O toglierla prima che si raffreddi completamente?