sabato 12 luglio 2008

Millefoglie di verdure in tegame

Poco tempo.
Poca voglia di cucinare.
Fa caldo di quell'afa che ti avvolge e ti soffoca.
Pietanze veloci, superveloci.


Questa è fantastica.
E' diventata da un paio di estati il mio piatto salvacena.
Comoda perchè si fa in una decina di minuti.
Comoda perchè non si deve cucinare in forno.
E' una ricetta di Adriana di Coquinaria.

Millefoglie di verdure

(attenzione, ricetta difficilissima, prestare la massima cautela nel seguire le indicazioni....)

In un tegame con il coperchio, con un goccio d'olio sul fondo, disporre uno strato di cipolle bianche (io spesso uso le patate) tagliate molto sottili, poi un filo d'olio e sale, uno strato di zucchina sempre tagliata molto sottile, ancora olio, sale, uno strato di fette di pomodoro rosso, per finire con uno strato di fette di scamorza affumicata.
Cuocere a fuoco basso col coperchio per circa una mezzoretta.
Poi spegnere e far intiepidire.

Nel frattempo farsi una bella doccia rinfrescante e iniziare a pregustare la cenetta....

3 commenti:

michela ha detto...

Per un microsecondo ti ho creduto che era difficile.
Deve essere buonissima.
Me l'ero persa.
Grazie
ciao

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Molto invitante ed estiva sicuramente la proverò! Buona serata Laura

Roberta ha detto...

L'ho fatta anch'io e debbo dire che è piaciuta molto ed è diventato il nostro piatto dell'estate: lo faccio un paio di volte alla settimana.