venerdì 24 ottobre 2008

Amish inside: lo Yoghurt fatto in casa



Però, forse, anzi di sicuro, gli amish non si avvalgono della yoghurtiera Girmi.
Questo piccolo, irrilevante particolare non toglie al sentirsi "amish inside" forza e determinazione.
E' uno status felice, in cui tutto ti pare realizzabile, il pane fatto in casa, il burro, il formaggio...
Uno stato inebriante in cui ti dici: "ma si, quasi quasi oso provare anche il lievito madre".
Un meraviglioso "up" da cui precipiti in un "down" abissale quando ti rendi conto che col lievito madre non la spunterai.
Mai.
Però lo yoghurt viene bene.
Almeno quello.
E mi continuo a sentire orgogliosamente "amish inside".

Yoghurt bianco

1)Versione "Amish inside"
(copio spudoratamente dal libricino di istruzioni della yoghurtiera)
1 litro di latte fresco uht
1 vasetto da 125 ml di yoghurt intero bianco senza zucchero
Si versa lo yoghurt nel latte (che deve essere a temperatura ambiente), si mescola un poco tanto per amalgamare il tutto, poi si versa nei vasetti e si pone il tutto nella yoghurtiera attaccando la presa e lasciando il tutto lì per almeno dieci ore.
Passato il tempo, si coprono i vasetti con i coperchietti e si ripongono in frigorifero.
Dopo un'ora lo yoghurt è pronto per la degustazione.

2) Versione "Simple amish" senza yoghurtiera
guardare qui da FrancescaV.

11 commenti:

nini ha detto...

ciao,sembra davvero buono il tuo yogourt!E se si fanno molti dolci, avere dello yogourt fresco da amalgamare è super!
A casa mia,per un periodo si faceva..poi improvvisamente lo yogourt fatto in casa è scomparso!Aveva stufato tutti..!
bacioni

Lo ha detto...

eheh però è una bella sensazione fare tutto da sè...dai dai buttati con la pasta madreè divertentissimo!!! Pure io uso la yogurtiera, ma se non posso io prendo un thermos per farlo in modo simple! :)

valina ha detto...

Io uso solo vasi della bormioli e delle calde coperte!!!!

FairySkull ha detto...

Ottimo lo faccio pure io e se non sbaglio quelli sono i vasetti della yogurtiera come la mia Girmi. Sbaglio ? Ciao Lisa

FairySkull ha detto...

Che scema sono lo avevi pure detto !!! :-P

Serena ha detto...

@Nini
io per la verità ne posso mangiare poco per la mia colitina perfida ma i miei ne vanno pazzi e sto convertendo anche amici e altri parenti..

@Lo
nooo, no la pasta madre nooo.... sigh, non ci riuscirò mai...

@Valina
Sei brava, anche mia mamma fa così da una vita ma io non ho mai voluto provare probabilmente per pura e deprecabile pigrizia..
:)

@Fairy
si si, son proprio quelli! credo che la yoghurtiera girmi sia veramente pratica, economica e comodissima..
:)

Francesca ha detto...

cara serena la foto del tuo ypgurt mi piace moltissimo! E grazie per il link al post sullo yogurt fatto senza yogurtiera di Lenny. Baci e buon finesettimana.

Francesca

Serena ha detto...

@Francesca
grazie a te...
Buona domenica
:)

Giovanna ha detto...

Ma daaaaaiiii!!! Ce l'ho fatta persino io col lievito madre (non quest'anno, ma grazie al mio maestro panificatore ora so con chi prendermela), puoi farcela senz'altro.
Certo, poi un giorno ti stuferai di lui e lo rinnegherai come un amico possessivo e ossessivo, ma vuoi mettere la soddisfazione di disporre a tuo piacimento della sua vita? :-)))

Serena ha detto...

@Giovanna
....quasi quasi mi state convincendo.... ussignur, ma vuoi veramente vedere che prima o poi ci provo davvero!?!.. :D

mariella ha detto...

ciao..anche io faccio lo yogurt in casa e ho usato questo metodo con la macchina e quello di francesca quando non l'avevo , poi un giorno vedendo che lo yogurt ci stava troppo tempo a formarsi , ho mischiato le due procedure , cioè l'uso della macchinetta + la bollitura del latte per poi portarlo a 40° e aggiungere lo yogurt , cosi adesso viene molto + denso e + in fretta ...ciaooooo !!!