giovedì 23 ottobre 2008

Mi sento tanto Nonna Papera...Ultimate Apple pie

La colpa è tutta di Cat.
Lei voleva i volant.
E io li ho fatti o, perlomeno, ci ho provato.


E, per la prima volta, ho fatto questa torta che appartiene al mio background disneysiano, di quando sognavo con il Topolino settimanale aperto sulle ginocchia, quando il mondo era un universo da scoprire con il cannocchiale delle Giovani Marmotte e il dolce più prelibato quella torta tondotta grondante budino bicolore cacao/rosa di paginanonmiricordopiù del manuale di Nonna Papera.
Grazie Cat.

La ricetta l'avevo da tempo nel mio archivio, l'ho trovata qui.

Ultimate Apple Pie
per la frolla
225 gr burro
50 gr zucchero semolato
350 gr farina 00
2 uova (1 intera + 1 tuorlo)
per la farcitura
1 kg di mele
120 gr zucchero
1/2 cucchiaino cannella macinata
3 cucchiai farina 00
Si fa la frolla alla solita maniera, si avvolge nella pellicola e si fa riposare in frigo per almeno mezzora.
Intanto si sbucciano le mele, si tagliano a fettine piccole e si cospargono con un poco di succo di limone.
Quando sono tutte sbucciate, aggiungere lo zucchero, la cannella e la farina e mescolare per bene.
Imburrare e infarinare una teglia tonda alta almeno 4 cm, diametro 20,22.
Prendere due terzi della frolla e stenderla in un disco grande un pò di più della teglia, poi adagiarla facendola aderire bene sul fondo e sui bordi.
Tagliare la pasta lungo la linea esterna della teglia.
Poi versarci le mele tagliate e condite, stendere l'altra parte di frolla sempre a disco largo come il diametro della teglia e sovraporre i lembi cercando di rimboccare il bordo del disco superiore sotto a quello inferiore.
Con le dita creare la decorazione a onde "pizzicando" la pasta.
Se ci sono dei ritagli, si possono creare delle piccole decorazioni da attacccare sulla torta.
Con un coltello affilato praticare dei taglietti simmetrici (servono a fare uscire il vapore durante la cottura).
Spennellare la superficie con dell'albume leggermente sbattuto e poi cospargere con dello zucchero semolato.
Infornare in forno già caldo a 180° per circa 40,45 minuti.
Io ho tenuto 45 minuti perchè il mio forno è a gas e poi ho dato una passatina al grill giusto per dorare un pò la superficie.
Nei paesi anglosassoni la mangiano ancora calda con crema inglese o una pallina di gelato, io sinceramente la preferisco tiepida o fredda.
E' buona, direi anche ottima, il giorno dopo.

12 commenti:

MANUELA ha detto...

Sai che anche io avevo il manuale delle ricette di nonna papera? E sognavo sempre un giorno di poter rifar la sua mitica torta di mele.
Ti è uscita benissimo. Complimenti
buona serata Manuela

Anonimo ha detto...

Sicuramente buona ma.............un assaggio no?????

;)

Luvi ha detto...

mai avuto il manuale di Nonna Papera.. è sempre stato uno dei mie sogni irraggiungibile come il .. Dolce Forno...:D sembra ottima .. mi sa che la metto in lista.

Anonimo ha detto...

Tze tze...pagina 17 del Manuale di Nonna Papera: delizia in terrazza.... interessa?? :-)))
Giuli ;-)

manu e silvia ha detto...

Il manuale delle ricette di nonna papera? Avremmo pagato per averlo....
Buonissima questa torta..poi se proviene dalla mitica nonna, dev'essere proprio sublime!!
un bacio

Roberta ha detto...

Ti è venuta benissimo, complimenti!! E deve essere anche molto buona.
Buona giornata

Claudia ha detto...

Che ricordi...Serena ma tu così mi fai tornare bambina!!grazie!

Elga ha detto...

Mamma mia il amnuale delle giovani marmotte..come mi piaceva leggerlo:) L ho trovato in un mercatino e l ho comprato per mio figlio ma non gli ha suscitato lo stesso entusismo quanto in me, saranno cambiati i tempi!Mi siederei volentieri con il manuale e la fetta della tua torta! Elga

Fra ha detto...

Io le crostate e le apple pie appoggiate sul davanzale a raffreddare me le sognavo di notte, dopo un pomeriggio passato a sfogliare Topolino! Questa torta è la fantasia di ogni bambino che diventa realtà
Un bacio e buon fine settimana
Fra

Luvi ha detto...

Serena scossi la pagina fino in fondo.. c'è un Premio per te!| :D
http://ilmondodiluvi.blogspot.com/search/label/Premi

Lo ha detto...

uhhhhh il manuale di nonna papera...io ce l'ho ancora...vecchio ingiallito macchiato....certo che con questi volant...e brava Cat che mi hai influenzato Serena! :)

Serena ha detto...

@Manuela
Il mitico manuale di Nonna Papera.. vorrei averlo ancora ora, purtroppo durante un trasloco non so che fina abbia fatto..
:)

@Anonimo
No, niente assaggio, sono cattivissima..

@Luvi
Il Dolce Forno... che mi hai ricordato... anche per me è sempre stato un sogno mai realizzato..

@Giuli
ma siamo sicuri che è proprio pagina 17?..guarda che controllo..

@Manu e Silvia
:) no, la ricetta non è della Mitica Nonna, purtroppo non avendo il manuale non posso confrontarle..mi sa che vado in libreria e faccio spionaggio nel settore libri usati...
:D

@Roberta
Grazie, si si ERA anche molto buona... qui a casa l'hanno finita in un battibaleno...

@Claudia
Ma grazie a te... anch'io mi sono sentita tornare bimba..
:)

@Elga
Se porti il manuale delle giovani marmotte, della prossima torta te ne lascio una fettina.. :)

@Fra
Grazie, sei proprio brava a rendere l'idea di ciò che si ha nel cuore...
:)

@Luvi
Ma grazie!! sei troppo cara! Un abbraccione!!

@Lo
se ce l'hai ancora, conservalo con cura... un pezzo di cuore e poi chissà se gli gnomotti apprezzano... :D