venerdì 6 marzo 2009

Garfield è a dieta 1: Peperoni stufati e riso venere


La mia amica Ippolita aveva un gadget di Garfield (forse una maglietta) con l'immagine del buffo gattone striato e panciuto che mangiava qualcuna delle sue schifezze preferite e la scritta: "Ok, the diet will be start next monday".
Il Garfield che c'è in me ha rimandato, evitato, soprasseduto ma ora è arrivato "quel" lunedi.

Per la verità da ben due settimane.
E ne sono anche contenta.
Eliminate bevande e acqua gassata, regime alimentare con pochissimi carboidrati, molte proteine e molte verdure.
Per che me che non amo particolarmente carne pesce etc è un bel passo in avanti.
Adesso le mie fantasie gastronomico-culinarie non riguardano focacce e pizzette ma polpettoni volanti di jacovittiana memoria che non si fanno acchiappare.
Decisamente un bel cambiamento.
Se potessi cucinare solo per me e per le mie nuove esigenze alimentari sarebbe una pacchia, invece "tengo famiglia" e quindi...menù doppi, tripli: a quello non piace la frutta e mangia la pasta, a quell'altra invece solo verdure e formaggio, a me niente pasta ma si alla carne, altro che funanbolismo in cucina, di più.
La mia consolazione è che posso continuare a fare dolcetti e pasticci vari, tanto qualche briciolina, almeno la domenica me la posso concedere.
Stasera un piatto tutto per me: nessuno ama i peperoni e il riso venere quindi mi sono regalata una cosina buona ma leggera, dire da dieta fa "tristeessa", diciamo allora "caloricamente correct".

Peperoni stufati e riso venere
Il riso venere si può bollire in abbondante acqua salata e si conserva anche per qualche giorno in frigo, volendo si può anche congelare in piccole porzioni.
I peperoni (già cotti e congelati da dopo l'estate) sono tagliati a piccole striscioline e poi rosolati in un inezia di olio ed un pò d'aglio tritato finemente, salati così perdono la loro acqua di vegetazione, si aggiunge un poco di acqua e si fa cuocere col coperchio eventualmente aggiungendo altra acqua finchè i peperoni non sono cotti.
Il resto del piatto è troppo difficile per scriverlo: provate a immaginare.
E' altamente consigliabile l'abbinamento con una mozzarellina di bufala appena arrivata dalla Campania.
:)

23 commenti:

Polpettina ha detto...

Come ti capisco ,ieri sera sono uscita dal dietologo con la mia dieta fresca fresca e stamani ho iniziato il mio obiettivo è lontano circa 10 kg, nel frattempo il resto della famiglia continuerà a mangiare di tutto ,già prima era difficile conciliare....Il tuo post mi ha risollevato,auguri per la dieta.

furfecchia ha detto...

Come ti capisco per i menu doppi, tripli... spesso qua sono quadrupli!!!

non avevo mai pensato a congelare il riso venere, ma è una buona idea dato che ci vogliono 40 minuti per cuocerlo! anche se ho scoperto che quello che vendono nei super ha tempi di cottura ridotti!

da provare anche con i peperoni!
Buona giornata!

Vanessa ha detto...

beh dai la dieta mette tristezza ma questo piatto colorato e con i contrasti giusti ti smuove quell'apatia ipocalorica!!!!! bello :)

sweetcook ha detto...

Prendo nota perchè anche quel lunedi è arrivato per me (ed anche per me da due settimane) e con un piatto del genere la dieta sembra meno triste:)

unika ha detto...

si concordo con te...è una gran fatica fare la dieta quando si deve preparare anche altro ma...tutto è cominciare e mi sembra che tu hao cominciato alla grande:-) due settimane è gia un bel traguardo:-) buona giornata
Annamaria

Carlotta, mmh... ciambelle ha detto...

beh... ho tolto il lunedì dal calendario io!!
comunque è sfiziosa nella sua dietetica semplicità.
io poi i peperoni li adoro (li faccio sempre nel micro al vapore)
mi sa che compro la bilancia e mi unisco al gruppo delle dimagranti :-(

Camomilla ha detto...

Il lunedì di cui parli è arrivato anche per me da circa un mese, credo sia davvero fondamentale non abbandonarsi a cibi tristi e presentati alla maniera "ospedale" per riuscire a protrarre la dieta per un periodo più lungo. Ho un pacco di riso venere da aprire, ho sempre desistito per i 45 minuti di cottura, mi sa che è giunta l'ora ;)

Fra ha detto...

Deve essere un abbinamento davvero eccezionale e per essere "caloricamente correct" risulta un piatto molto gustoso
Un bacione e buon fine settimana
fra

Erbaluce ha detto...

Ciao anch'io non sopporto la parola dieta ( mettermi a dieta mi fa solo venire più fame), ma a volte bisogna, allora ho deciso di fare una prova fino a Pasqua chiamandolo fioretto. Buona questa tua ricettina che ci accomuna nel cucinare più menu,dato che in caso i peperoni li mangio solo io....

Lisa ha detto...

nonostante la dieta sembra buonissimo!!!!!

MANUELA ha detto...

Sano, gustoso e sicuramente buonissimo!
Auguri per la dieta!
Bacioni e buon w.e.

amarillina ha detto...

boooono!!! Baci Sere

Romy ha detto...

IO IO IOOOOOO! Io amo i peperoni!...IO amo il riso venereeee! Anche io voglio fare la dieta, se ci sono piattini cosìììì! Bacioni :-D

Elga ha detto...

La priavera arrivando lenatmente innesca in noi il bisogno di regime alimntare, dieta e disintosiccazione. La tua ricetta mi piace molto, la adotterò pure io:)

Anonimo ha detto...

insieme al peperone giallo ne avrei messo uno rosso...essì anche il cuore vuole la sua parte.

forza maggica...Serè un bacione

Gabriella

rosalbaf ha detto...

io adoro il riso venere e questa ricettina e' allettante, mi sa che domani lo provo.

Pippi ha detto...

dieta......io non mi peso più...ma mi misuro con il metro da sarta!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! odio la bilancia! mi annoto la ricetta mi farà comodo!
ora sei a dieta....però volevo invitarti a partecipare alla mia raccolta di strudel sia dolci che salati....... magari te ne inventi uno dietetico..... che ne pensi? se ne hai voglia c'è tempo fino al 30 aprile! a presto Pippi

Lo ha detto...

anche io....ho deciso di adottare una politica correttamente dietetica...magari provo questo piattino...se trovo i peperoni dia contadini! buona continuazione :)

comidademama ha detto...

questa ricetta 'caloricamente correct'
è molto invitante!

Maya ha detto...

Buono queto piatto... pensa l'ho provato proprio oggi per la prima volta il riso venere.... Grazie la prossima volta lo faccio così

Dolcienonsolo ha detto...

Anch'io non amo nè carne nè pesce...quindi posso riuscirci anchio...grazie!!
Questo piatto dev'essere buonissimo.

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Ciao Serena passo di qui a prendere qualche ricettina garbina per la festa di compleanno del mio cucciolo (ebbene sì abbiamo raggiunto ilt raguardo dei 6 anni!!!!) che faremo sabato :-) splendida ricetta dei peperoni per una come me che è "peperoni dipendente" e che dovrebbe decidersi a mettersi a dieta!!!! Un bacio Laura

Mela ha detto...

Hai tutta la mia ammirazione ed il mio sostegno: dopo una vita passata tra le diete, adesso, in gravidanza, sto penando tra voglie atroci (più per dieta che per ormoni!) e medici severissimi. Stavolta è per una tripla buona causa però : per me, per la mia creatura, e per non dover (speriamo!) soffrire troppo "dopo".
Invidio il tuo ottimismo, ma lo capisco: anche io sembro avere ingranato, in qualche modo, ma mi sento sempre sull'orlo del baratro. e con questo non intendo "un singolo pasto di libertà", ma molto MOLTO di più...
Forza e coraggio, anche io sono a dieta!