domenica 20 aprile 2008

Crema Catalana

Si spezza con la punta del cucchiaino la sfoglina croccante di zucchero caramellato e ci si perde nella morbidezza delle crema all'uovo.


Ci vuole ogni tanto una coccola calorica.
Domani siamo ad insalata ma, intanto, ora, il sapore ricco della crema catalana mi appartiene e non lo mollo.....

Crema Catalana (ricetta originale di Moka con qualche mia modifica)

500 ml latte intero
250 ml panna fresca liquida
6 tuorli d'uovo
150 gr zucchero semolato
30 gr maizena
scorza di limone grattugiata
1 baccello di vaniglia
zucchero di canna

Mettere a scaldare il latte e la panna con la vaniglia e la scorza di limone.
Appena inizia il bollore, togliere dal fuoco e lasciare in infusione per una decina di minuti (così il latte si profuma ben bene).
Mentre il latte riposa, sbattere leggermente i tuorli con lo zucchero e la maizena.
Versarci un poco del composto di latte e panna, mescolare bene, poi versare tutto il composto di uova, maizena e zucchero nel latte e rimettere sul fuoco continuando a mescolare finchè la crema non addensa (attenzione, tende ad attaccare sul fondo).
Versarla nelle singole ciotoline (preferibilmente quelle a prova di calore....) oppure in una pirofila unica.
Riporre in frigo a raffreddare.
Poco prima dell'utilizzo, cospargere la superficie con zucchero di canna e vai di cannello caramellizzatore......
Se non lo si ha, basta mettere le ciotoline proprio sotto il grill acceso finchè non si caramellizza lo zucchero.
Attenzione: lo zucchero caramellato non resiste molto, dopo un pò si scioglie e, al posto della crema catalana vi ritrovate una creme caramel.....

1 commento:

simona2002 ha detto...

Serena ogni volta che entro nel tuo blog è un tuffo al cuore. Complimenti