giovedì 8 maggio 2008

Fricassea di verdure

Che non è una fricassea.
Forse un fricandò.
Forse una ratatouille.
Forse solo verdure al forno.


Io l'ho sempre chiamata così, però, e i miei neuroncini non accettano modifiche, conservatori quali sono.
Farla è semplicissimo, solo due accortezze: prepararla il giorno prima e non conservarla in frigo.
Io la vedo molto molto bene su una tavola d'estate, al mare, quando il tempo per cucinare è sempre poco e il mangiare quasi superfluo.

Fricassea di verdure

per una teglia grande:
due zucchine
una melanzana grande o due piccole
due peperoni gialli
una manciata di pomodorini rossi
due cipolle rosse
due patate piccole
sale
pepe
pangrattato
olio d'oliva
Si tagliano tutte le verdure a tocchetti non troppo grandi oppure a rondelle.
Si mettono nella teglia e si mescolano (anche con le mani, è più comodo) dopo averle abbondamente spolverate di pangrattato e un paio di giri d'olio, più sale e un pizzico di pepe.
Ancora pangrattato, olio, sale e pepe e ancora rimescolata.
L'olio non deve essere troppo, giusto un giro.
Vanno messe in forno a 180°, sul ripiano non troppo alto, e lasciate lì per un bel pò, almeno un'oretta.
Dopo circa mezz'ora, tirarle fuori, cospargerle di pangrattato, pochissimo olio e rimescolare e rimetterle al forno finchè non si sono cotte tutte uniformemente e si è formata una sorta di crosticina-gratinatura sopra.
Si tirano fuori dal forno e si fanno freddare.
E, come dicevo prima, si mangiano il giorno dopo.
Piatto unico.

10 commenti:

. ha detto...

Ciao Maffo,
L'ho fatta l'altro ieri prendendo la ricetta da Coquinaria. E' un piatto che mi è piaciuto tantissimo!!!
L'unica cosa è che non ho resistito e l'ho mangiata appena cotta: 'na bontà!
L'ho mangiata la sera fredda e mi è piaciuta di meno...oggi mangio l'ultimo avanzo che ho tenuto in frigo(non mi sono fidata a tenerla un giorno intero fuori-frigo).
Penso che non comprerò mai + il 'contorno mediterraneo' Findus!!! Questa è una validissima alternativa altrettanto veloce!
Ciao e complimenti per il blog.

Silvia

Anonimo ha detto...

Oh, il mio piatto di verdure preferito...
Non ti sarò mai abbastanza grata per questa ricetta (che ormai fa parte del ricettario di casa).

Nivea

Serena ha detto...

Silvia, ciao, davvero ti piace calda?... a me non dispiace però trovo che dia il suo massimo da fredda, forse perchè la collego più al periodo estivo che a climi più freddi.Però mi hai incuriosito e proverò.
:)

Nivea, eccoti qui.. grazie!! smack

laura fe ha detto...

Serena faccio le tue verdure da quando le ho assaggiate ad un raduno: sono splendide e, tutto sommato, anche veloci da preparare.
Le ho portate anche in ufficio ed ho dovuto fotocopiare la ricetta per quanti me l'hanno chiesta! Sei sempre fenomenale :-)
laura fe

Serena ha detto...

Laura, che bello leggerti anche qui...
Un grande abbraccio,
Serena

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Questa ricetta l'avevo vista quando l'avevi postata su coqui e te l'ho rubata con grande successo. E' da un po che non preparo queste verdurine e credo ormai sia giunto il momento di farlo!Laura

Elisabetta ha detto...

Ciao Serena, la tua fricassea è diventata un piatto che faccio minimo due volte la settimana. E' gustosa e facilissima da preparare!!
Complimenti!

cinzietta ha detto...

ffatta e te lo dissi stamattina. Siccome avevo il pc spento sono andata a memoria quindi non ho messo i pomdori e le patate, ma è ugualmente S U B L I M E!
graciasss

Roberta ha detto...

Questa ricetta mi è piaciuta molto. L'ho fatta anch'io ed è un piatto veramente ottimo. E' piaciuto a tutti.

Marilena ha detto...

Queste verdure le ho in programma per la cena di stasera, sono ottime. Poi, quello che piu' mi piace, e' che sono soprattutto i miei figli a chiedermi di farle!
Conquistati!!! :-))