domenica 25 maggio 2008

Miniquiche alla feta, porri limone e origano

Categoria, oviamente, "bocconcini", inutile dirlo..
Sono piccoline ma saporite.


Non uso molto sale quando cucino perchè mi sembra che copra il gusto degli ingredienti.
In queste miniquiche poi, il sapore del porro si sposa perfettamente con quello della feta. Il limone e l'origano aggiungono un tocco fresco, estivo direi.

Miniquiche alla feta, porri, limone e origano

Pasta brisè (200 gr farina, 100 gr burro, un paio di cucchiai d'acqua fredda per legare l'impasto)
feta
anelli di porro
scorza di limone grattugiata
origano
panna fresca liquida
uovo inntero

Si prepara la brisè e la si fa riposare in frigo per un bel pò, anche una notte intera, non le fa altro che bene....
Si stende in una sfoglia alta meno di mezzo cemtimetro, si foderano gli stampini precedentemente spennellati con olio.
Questi sono piccoli, il diametro non supera i 4 cm.
Si adagiano all'interno della miniquiche gli anelli di porro crudi.
Poi si sbatte un uovo intero con due, tre cucchiai di panna liquida fresca e ci si grattugia la scorza di limone.
Si versa un cucchiaino circa di questo liquido nelle miniquiche, non deve coprire il porro.
Poi un tocchettini di feta, poi la spolverata di origano.
In forno a 200° per circa 15 minuti.
Si mangiano tiepidi o freddi.

5 commenti:

Monique ha detto...

ciao bella!c'è un meme che ti aspetta!

Ciboulette ha detto...

Ma lo sai che ho gia' copiato la ricetta dei muffin alla feta e pomodori secchi e non vedo l'ora di farli?? Ed ora anche questo bocconcini....buoni!!!!

Mi fai venire voglia di organizzare un buffet!!!!

twostella ha detto...

Complimenti per il blog e per le ricette! A presto!!!

barbara ha detto...

Condivido l'uso parco del sale.. condivido lo sposalizio porro feta... condividerò sicuramente anche queste tue deliziose miniquiche, quanto prima! Brava!

Pss.. psss... passa nel mio blog, c'è una coppa che ti aspetta!

Marilena ha detto...

Erroneamente avevo sempre .. snobbato.. la feta, invece ultimamente la sto rivalutando e di molto. E' eccezionale in tantissimi piatti, si sposa bene con un'infinita' di altri ingredienti. Ma...mi sa che scoperto l'acqua calda! :-)))
Complimenti Serena, seguo tutto quello che prepari, con grandissimo piacere.