giovedì 11 dicembre 2008

Lucky ed un piatto "trompe-l'oeil": panna cotta al gorgonzola con marmellata di fichi al marsala

Un piatto che sembra dolce e non lo è.
E un cucciolo, Lucky, che sembra dolce e infatti lo è, e tanto anche, a giudicare dagli occhioni.
Leggete qui e aiutiamolo a trovare un padrone che lo meriti.



Perfetto come antipasto o come bocconcino in un buffet, ovviamente in proporzioni più piccole di questa.

Panna cotta al gorgonzola con marmellata di fichi al marsala

Per 6 stampini a piramide di silicone base 7x7
400 ml di panna liquida fresca
200 gr gorgonzola dolce
150 gr gorgonzola piccante
mezzo cucchiaino di agar agar
marmellata di fichi (meglio se fatta in casa)
marsala (anche il madera ci starebbe da dio ma non ce l'avevo)

In un pentolino sciogliere, lontano dal fuoco, l'agar agar con pochissima panna, poi si aggiunge il resto della panna mescolando per amalgamare l'agar agar senza fargli fare grumi.
Si inizia a scaldare a fuoco basso mescolando per non far attaccare e si porta all'ebollizione sempre mescolando.
Bisogna far bollire per qualche istante altrimenti l'agar agar non addensa.
Poi aggiungere fuori dal fuoco i due tipi di gorgonzola tagliati a cubetti, rimettere sul fuoco e mescolare sempre a fuoco basso finchè il formaggio non è sciolto.
Colare negli stampi.
Far raffreddare e poi mettere in frigo.
Quando è il momento di servire, sformare le piramidine e servirle con la marmellata di fichi sciolta in un pentolino e diluita con il marsala (o madera o porto) e delle noci sbriciolate.

27 commenti:

Dolcienonsolo ha detto...

Questa è un'idea da copiare per davvero....Serena sei bravissima!

Arietta ha detto...

ciao bella! anche io ho appena postato e ho menzionato il povero lucky, speriamo sia davvero fortunato come lascerebbe presagire il suo nome ed ora non è ancora stato, piccolone :(

che dire della ricetta, hai risvegliato in me il ricordo dell'incontro con Camomilla, lì il dolce fu zabaione al gorgonzola dolce con fichi caramellati! incuriosite scegliemmo questo dolce, devo dire che l'impatto col solo zabaione senza l'ausilio del fico fu tragico :P era salatissimo! ma una volta pescato a dovere il frutto caramellato...un paradiso! quindi immagino quanto sia buona questa panna cotta! e tu sei sempre originale e raffinata!!

ps. nel post sotto il sottopiatto è di ikea, vero? ce l'ho anche io, è nella foto della crostata nutella pere e cioccolato credo, ihih!

bacio e dolce notte!

Serena ha detto...

@Ara
Provala, sempre che ti piaccia il contrasto formaggioso/dolce, a me piace molto, quindi te lo consiglio...
In alternativa alla marmellata puoi fare una crema di noci ma così è decisamente meno particolare come sapore...
:)

@Arietta
Speriamo proprio per il cucciolone, mi piange veramente il cuore nel pensarlo...
Più che un sottopiatto quello è un piattino portacandele, ah ah ah.... ne ho presi sei e li uso come piattino per dolcetti...inventiva italica.. :D
Però i sottopiatti dell'ikea son proprio carini...
:)

Arietta ha detto...

eheh mi sa che non ci siam intese :P io intendevo quello del post sotto, in paglia tipo ;) tutto intrecciato :D

Marilena ha detto...

Questa panna cotta e' la fine del mondo!!! Mi piace tantissimo l'abbinamento/formaggio/marmellata/noci.
Stupenda anche la presentazione!
Un abbraccio

lenny ha detto...

E' un antipasto davvero originale, raffinato e stuzzicante al tempo stesso che mi piacerebbe provare.
Complimenti

AranciOnissimA ha detto...

Figo l'agar agar, finalmente ho scoperto come si usa!!!
Grazie!

Elga ha detto...

Mi piace, mi piace, mi piace!!! Troppo bello:) Raffinata come sempre, un bacio

manu e silvia ha detto...

Come resistere a questa delizia!!
Magari non è così semplice ma ci ispira una cifra...poi con la marmelalta....
bacioni

furfecchia ha detto...

Ciao!
ho scoperto il tuo blog solo ora... fantastico! (ti inserisco nel blogroll e nno ti perdo più!) ..e questa panna cotta deve essere la fine del mondo! adoro gorgonzola, marmellata e marsala!
la proverò!

e poi finalemte una ricetta con l'agar agar... tempo fa ne ho comprato una bustina, ma contrariamente a quanto mi aspettavo non ci sono scritte le dosi e chi me lo ha venduto non sapeva niente in merito!

se hai altre ricette con questa alga ti prego pubblicale!!!!

Mela ha detto...

Applauso scrosciante: bello il piatto, bella l'idea! Si può vedere la foto della teglia?

Serena ha detto...

@Arietta
ahhhhh, adesso capisco...che ci vuoi fare, ad una certa ora a noi vecchierelle ci si flippa la testa... :D
Un abbraccio

@Marilena
magggrazie... smack!

@Lenny
Se ti piace il gusto più "deciso" puoi anche invertire le proporzioni tra gorgonzola piccante e dolce, anche se io lo preferisco più moderato
:)

@Arancionissima
anch'io sto sperimentando l'agar agar, dopo anni che uso la colla di pesce. Bisogna farci un pò la mano e trovare il giusto rapporto agar/liquido per una consistenza che non sia "ammattonata"...

@Elga
Grazie, sei sempre cara :)

@Manu e Silvia
Ma si che è semplice, giuro... sennò non lo farei, io non ho assolutamente pazienza e le cose elaborate mi stressano... provatela..

@Furfecchia
Grazie, come scrivevo prima anche per me l'agar agar è un mondo tutto da scoprire: devo girare ancora un pò sul web per scoprirne altre meraviglie, ma non mancherò di pubblicare i tentativi, sia che vengano male sia che riescano
:)

@Mela
Grazie anche a te..
Per teglia, intendi lo stampo di silicone? prova ad andare sul sito www.silikomart.net e dovresti trovarlo...sennò lo fotografo e te lo mostro... :)

michela ha detto...

Serena!!
Mi son innamorata della foto prima del titolo..o vv?
acc..mi hai messa in crisi!!!
§come faccio ora devo procurami questo stampo!!1

Serena ha detto...

@Michela
Te lo mando io, ovvio!!! :D
Guarda che non sto scherzando... :)

sweetcook ha detto...

Uhhhhh, ma quì ci siamo date alle preparazioni raffinate! Che bella presentazione!!

unika ha detto...

sei bravissima...un idea golosissima:-)
Annamaria

Carla ha detto...

Golosissimo questo dessert...da provare assolutamente!
Complimenti per il blog!
Carla

MANUELA ha detto...

Hai fatto una piccola opera d'arte.
Veramente complimenti!!
Un abbraccio e buon w.e.

Barbara ha detto...

Gli stampini piramidali ancora non ce li ho... ma questa delizia te la copio comunque! Grazie e buon fine settimana!

Giovanna ha detto...

Meraviglia delle meraviglie! Di stampo adeguato sono già provvista (e come ti sbagli?) e questa fila diritta sulla mia tavola, più veloce della luce.
Mille grazie!

Anicestellato... ha detto...

Meravigliosa e non solo per la bontà, praticamente una scultura culinaria, a presto

Mina ha detto...

Ma che meraviglia, sei bravissima!!!
Non so dove trovare l'agar agar,mannaggggggiaaaa!!!!
Buon fine settimana!!

Castagna e Albicocca ha detto...

Wow non riesco a immaginarne il sapore. Lo assaggerei volentieri!!!
Cmq mi pare veramente originalissimo!

Castagna

Lo ha detto...

è di una bellezza unica...è davvero bello...il mio gusto estetico è rimasto abbagliato...e lo guardo così con la bocca aperta mentre mi arrivano le informazioni degli ingredienti e me lo immagino anche nel gusto!
P.s. grazie per Lucky

Luca and Sabrina ha detto...

Siamo senza fiato, questo capolavoro ha acceso tutti i nostri sensi, superlativo, qui gli aggettivi non bastano a descrivere la finezza, la raffinatezza e l'originalità di questa creazione! Il gorgonzola.....il sublime già da solo, tanto che ho dedicato dei versi a questo formaggio che per me rappresenta la sensualità....questa tua panna cotta è quanto di più afrodisiaco possiamo immaginare! Scusaci se ti abbiamo scoperta solo ora, ma non possiamo non linkarti!
Un abbraccio da Sabrina&Luca

Sabrina ha detto...

Questa è bellissima,da mangiarsi con gli occhi prima di gustarla davvero...

Antonella ha detto...

Divini....semplicemente divini!
Complimenti! ;o)