sabato 18 aprile 2009

Voglia di primavera: Carbonara vegetariana di asparagi al profumo di basilico



Lo confesso: non so pulire e "maneggiare" un sacco di verdure.
Tra cui gli asparagi.
Per lo più mi affido alla clemenza di mia suocera che spesso mi elargisce manicaretti composti da verdure che io non saprei proprio nè pulire nè cucinare.
Però a volte capita che scatti la scintilla tra me e una verdura di quelle "intoccabili".
Capita che dallo scaffale del supermercato mi occhieggi dicendomi: "dai, provaci, che ci vuole..."
Mi lascio tentare e allora..

...compro la verdura.
La metto in frigo e rimando il momento in cui dovrò mettermi di fronte al fatto compiuto: devo imparare.
Mi faccio spiegare, un pò gironzolo di qui e di là e alla fine ci provo.
Beh, ma non era così difficile...
Così scocca la scintilla e da quel momento anche quella verdura è MIA.
Oggi ho preso gli asparagi: mai puliti nè cotti.
Ci ho provato.
Ho raschiato col pelapatate i gambi, li ho legati a mazzetto, li ho bolliti in piedi nella pentola lasciando le punte fuori per circa 15 minuti, poi li ho immersi in acqua fredda con qualche cubetto di ghiaccio per non farli scurire.
Oh, molto molto più facile a farsi che a dirsi.

Carbonara vegetariana di asparagi al profumo di basilico

per due persone
una ventina di punte d'asparago lessate (i gambi possono essere conservati per fare un risotto o una crema)
due uova
una manciata di parmigiano
quattro, cinque foglie di basilico
200 gr spaghetti
Si ripassano le punte d'asparago in una padella con un poco di burro.
Si sbattono le uova in una ciotolina con un poco di parmigiano e sale.
Nel frattempo si cuoce la pasta, scolandola quando è molto al dente.
Si spadella la pasta con le punte d'asparago aggiungendo un poco dell'acqua di cottura tenuta da parte e in ultimo le foglie di basilico spezzettate finemente a mano.
Poi si versa subito in una ciotola, si aggiungono le uova sbattute, si mescola e si copre con un coperchio, lasciando riposare per circa cinque minuti.
Si serve aggiungendo qualche scaglia di parmigiano.




21 commenti:

dolci chiacchiere ha detto...

beh come esperimento è proprio ben riuscito!Continua così e vedrai che nessuna verdura avrà più segreti!ciao

Lo ha detto...

bellissima idea la carbonara con gli asparagi ...e sai pure io ho delle verdure o dei cibi intoccabili, che mi fanno proprio paura....ad esempio i carciofi! bacissimo

LaGolosastra ha detto...

ahahah, anch'io sono così! Poi quando ci provo mi dico sempre "che stupida!".
La carbonara vegetariana mi piace un sacchissimo, la faccio con le zucchine, oppure con le noci. QUando mi va di lusso invece mi concedo la carbonara di tartufo! Ma con gli asparagi mi manca. E per ora ahimé non posso provarla.

Braaaava!

Simo ha detto...

Complimenti, tempo fa ne postai anch'io una simile e devo dire che è piaciuta assai....
Bravissima!

Antonella ha detto...

Bellissima ricetta e stupenda anche la presentazione.

Giò ha detto...

sembra proprio buona, del resto asparagi e uova è un abbinamento da favola!

il ramaiolo ha detto...

Ottima idea!! Che coincidenza,Ho quasi solo questi ingredienti in frigo... Provvedo subito!

Cristina B. ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Cristina B. ha detto...

Ce l'ho, ce l'ho! Però al profumo di limone... Insomma, una via di mezzo tra una carbonara e un fricassea.
Comunque buona buona. La tua però ha la foto più bella! :-P

Fra ha detto...

buonissima questa carbonara vegetariana! ;D e ora che sei diventata padrona degli aspsaragi chi ti ferma più ;P
un bacione e buona settimana
fra

Serena ha detto...

@Dolci Chiacchere
Mi lancio, si... :)

@Lo
I carciofi sono anche per me una spina nel cuore... ma ci riuscirò..
Un abbraccio

@Cristina
Pure con le zucchine...buona, devo provarla, grazie per il suggerimento

@Simo
L'avevo vista, si, buonissima!!! Con la pasta all'uovo...da sballo..
per ragioni dietetiche e di salute l'ho dovuta fare più leggera.
Ma appena posso la faccio come la tua, uguale uguale.. :)

@Antonella
Grazie! :)

@Giò
E' da provare.. :)

@Ramaiolo
Una fortunata coincidenza: provala e fammi sapere che ne pensi..

@Cristina
vista!!! bellaaaaa...mi attira proprio con il profumo di limone...
Proverolla.. :)

Serena ha detto...

@Fra
prossimo step: i carciofi... aiuto!!!!
un abbraccio :)

Elga ha detto...

Il più è armggiarli la prima volta, e tu te lasei cavata egregiamente!

elisabetta ha detto...

Interessante questa ricetta,bellissima la presentazione!

Barbara ha detto...

Fatta: gustosissima, grazie!!!

Gunther ha detto...

grazie una magnifica idea per una prossima vegetariana

Dolcienonsolo ha detto...

amo tutte le verdure...questi spaghetti hanno un aspetto molto invitante!

Sere ha detto...

Interessante, da provare l'alternativa carbonaresca!
:))

le pupille gustative ha detto...

Ah ah, anche io ho delle verdure che le guardo nel frigo, loro guardano me, e c'è una specie di sfida che aleggia nell'aria: la vincono quasi sempre loro! Però mi piace batterle, e talvolta riesco a farcela. Buonissima la tua carbonare, foto meravigliosa come sempre. mi piace un casino leggerti!

Maya ha detto...

uuuuu che buona!!! poi presentata così!!!

Carmine Volpe ha detto...

complimenti una bellissima carbonara