giovedì 29 maggio 2008

Torta alla ganache fondente

Che si fa con 400 gr di ganache al cioccolato fondente che dopo ore e ore rimane liquida e non ti consente di fare dei meravigliosi tartufini....?
Ci si fa una torta.


Tale era la rabbia per la ganache che non solidificava che ho deciso di non consultare ricette, libri o altro.
Sono andata a tentativi, ragionandoci su ma senza troppa speranza di farne uscire qualcosa di buono.
Invece....

Torta alla ganache fondente
3 uova
3 cucchiai rasi di zucchero
200 gr cioccolato fondente al 70%
200 gr panna liquida fresca
3 cucchiai di farina autolievitante
due manciate di briciole di biscotti
1 tazzina di caffè
Prima si deve preparare la ganache (se la si fa apposta, sicuramente solidificherà in un istante, la fetentona...) scaldando la panna fino al bollore, versarla sulla cioccolata fondente a pezzetti, lasciar riposare un paio di minuti e poi iniziare a mescolare con un cuccchiaio di legno finchè la cioccolata sia sciolta e amalgamata con la panna.
Dividere i rossi dagli albumi e montare questi a neve ferma.
Poi sbattere i rossi con lo zucchero.
Aggiungere la tazzina di caffè e mescolare.
Poi la farina autolievitante e amalgamare il tutto.
In ultimo aggiungere gli albumi al tutto senza smontarli.
Foderare una teglia di circa 22 cm di diametro con carta forno bagnata e strizzata per bene.
Versarci un pò dell'impasto e poi le due manciate di biscotti sbriciolati e poi ancora il resto dell'impasto di cioccolato.
In forno a 200° per 30 minuti.
Far raffreddare completamente prima di sformare.
E' ottima con un goccio di panna liquida semimontata versata sopra.

10 commenti:

Claudia ha detto...

Serè ma che hai deciso? addento lo schermo?
Avrei un consiglio da chiederti, dovrei fare la bavarese ai tre cioccolati, che tipo di genoise uso? premetto non l'ho mai fatta...grazie
Claudia

Serena ha detto...

Claudia, non ho idea, io neanche l'ho mai fatta... troppa pazienza ci vuole...
Prova e fammi sapere che poi ti scopiazzo.. :)

Sere ha detto...

Sono sicura che questa torta super cioccolosa è più buona dei tartufini! ^_^
Della serie.. nulla accade x caso!

Anonimo ha detto...

ma mitica!! la ganache che resta liquida è uno dei miei incubi, perchè non so mai come riciclarla! adesso lo so... ma sono sicura che d'ora in poi le ganache mi si addenseranno all'istante!!! Ma questa torta si può sempre fare... intenzionalmente:)

Annette

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Serena ma che spettacolo !!! Baci Laura

Zucchero & Cannella ha detto...

Serena...forse la ganache l'hai fatta con troppa panna !! Ma meglio così :))))

Serena ha detto...

Zucchero, ho sempre avuto una fortuna sfacciata con la ganache, fin dal primo tentativo e relativo successo..
Stavolta, invece, era seconda volta in due giorni che facevo la ganache e non mi si addensava... la prima l'ho riciclata farcendoci una torta, questa è diventata una torta...insomma proprio Puro e Sfrenato Riciclo....
:)

Zucchero & Cannella ha detto...

Serena... a proposito di riciclo guarda qui

http://gustosamente.blogspot.com/2008/05/spaghetti-verdi-la-riciclo-ricetta.html

sicuramente potresti partecipare con questa torta ganache....o con qualsiasi altra cosa !!!!

Besos

:)

Claudia ha detto...

Cara Serena, ho fatto la bavarese ai tre cioccolati e ho trovato la ricetta di un biscotto favoloso, inutile dire che replicherò perchè quel dolce è un racconto da sentire e gustare...provaci e vedrai!

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Questa la proverò quanto prima ... Marco mi giusto portato a casa 3 etti di fondente da "far fuori" quanto prima. Baci Laura